È il 1969 quando Giovanni Stefanon, veterinario classe 1922 e medaglia d’oro al merito della sanità pubblica, inizia a dedicarsi alla cura dei cani da compagnia e da caccia dopo anni di esperienza in campo zootecnico. Già nel 1976 il suo ambulatorio di Concordia Sagittaria, in provincia di Venezia, diventa una clinica per la cura e la degenza dei piccoli animali.

Nel 2006 la Clinica Veterinaria Concordia si trasferisce a Portogruaro, nella sede attuale. Una struttura ampia (circa 400 mq), dove ogni attività – le visite in ambulatorio, la diagnostica, le sale chirurgiche e il reparto di degenza e terapia intensiva – ha spazi attrezzati e dedicati.

Oggi è la terza generazione della famiglia a gestire la clinica, continuando la linea tracciata molti anni fa dallo spirito pionieristico del nonno, all’insegna dell’innovazione e della tecnologia. I veterinari Giovanni Antonio e Ione Stefanon sono impegnati in prima linea nell’attività clinica e nella gestione della struttura, diventata un centro multispecialistico che integra le competenze di veterinari e professionisti specializzati in discipline diverse al servizio del benessere dei piccoli animali.